top of page

Processi penali a Milano, arresto, direttissima, appello

AVVOCATO PENALISTA MILANO STUDIO LEGALE PENALE AVVOCATI PENALISTI

L’Avv. Federica Liparoti, avvocato penalista e Dottore di Ricerca in Diritto Penale, nonché titolare dell’omonimo studio legale in Milano, offre qualificata assistenza legale, estesa a tutti i campi del Diritto Penale e Penitenziario, per processi celebrati presso il Tribunale di Milano, nel relativo Circondario (i Tribunali di Como, Varese, Busto Arsizio, Lecco, Lodi, Monza, Pavia e Sondrio dipendono dalla Corte d'Appello di Milano), o presso i Tribunali delle province e città attigue a Milano (Bergamo, Brescia, Novara, Vigevano, ecc.).

Avvocato penalista Milano

La competenza territoriale del Tribunale di Milano comprende i Comuni di Arese, Arluno, Assago, Baranzate, Bareggio, Basiano, Basiglio, Bellinzago Lombardo, Bernate Ticino, Boffalora sopra Ticino, Bollate, Bresso, Buccinasco, Bussero, Cambiago, Casorezzo, Cassano d'Adda, Cassina de' Pecchi, Cernusco sul Naviglio, Cesano Boscone, Cesate, Corbetta, Cormano, Cornaredo, Corsico, Cuggiono, Cusago, Garbagnate Milanese, Gessate, Gorgonzola, Grezzago, Inveruno, Inzago, Lainate, Limbiate, Liscate, Magenta, Marcallo con Casone, Masate, Melzo, Mesero, Milano, Nerviano, Novate Milanese, Opera, Ossona, Pantigliate, Pero, Peschiera Borromeo, Pessano con Bornago, Pieve Emanuele, Pioltello, Pogliano Milanese, Pozzo d'Adda, Pozzuolo Martesana, Pregnana Milanese, Rho, Rodano, Rozzano, San Donato Milanese, Santo Stefano Ticino, Sedriano, Segrate, Senago, Settala, Settimo Milanese, Trezzano Rosa, Trezzano sul Naviglio, Trezzo sull'Adda, Truccazzano, Vanzago, Vaprio d'Adda, Vignate, Vittuone.

La Corte d’Appello ha sede a Milano, esercitando la propria giurisdizione in un ambito territoriale che è denominato Distretto, nello specifico esteso alla parte occidentale della Lombardia. All’interno del Distretto sono operanti anche il Tribunale di Sorveglianza, il Tribunale per i Minorenni, il Tribunale per i Ministri e il Tribunale regionale delle Acque Pubbliche.

A Milano, Pavia e Varese operano tre Uffici di Sorveglianza, che hanno competenza sull’esecuzione delle pene e vigilano sugli istituti di detenzione.

Il Tribunale di Milano è organizzato in Sezioni, titolari delle competenze di seguito elencate.

Sezione 1 Penale
Competenze: Diritto penale dell’economia

  • Reati societari. R.D. n. 262/42 (Codice Civile)

  • Reati fallimentari. R.D. 16.03.1942 n. 267

  • Reati tributari (ad eccezione del contrabbando)

  • D.Lgs. n. 74/2000

  • art. 644 non rientrante nella previsione di cui all'art. 51, comma 3 bis c.p.p.

  • D.Lgs. n. 231/07 (antiriciclaggio) e modi fiche(D.Lgs. n.  151/09)

  • D.Lgs. n. 387/93 e modifiche (TUB); D.Lgs.n. 415/96; L. n. 39/02; L. n. 262/05

  • D.Lgs. n. 58/98 e modifiche (TUF): L. n. 262/05; D.Lgs.n. 164/07; L. n. 62/05; D.Lgs. n. 101/09;

  • D.Lgs. n. 505/95 e modifiche del D.Lgs. n. 26/07 (TU accise)


Sezione 2 Penale
Competenze: Diritto penale dell’economia

  • Reati societari. R.D. n. 262/42 (Codice Civile)

  • Reati fallimentari. R.D. 16.03.1942 n. 267

  • Reati tributari (ad eccezione del contrabbando)

  • D.Lgs. n. 74/2000

  • art. 644 non rientrante nella previsione di cui all'art. 51, comma 3 bis c.p.p.

  • D.Lgs. n. 231/07 (antiriciclaggio) e modifiche(D.Lgs. n.  151/09)

  • D.Lgs. n. 387/93 e modifiche (TUB); D.Lgs.n. 415/96; L. n. 39/02; L. n. 262/05

  • D.Lgs. n. 58/98 e modifiche (TUF): L. n. 262/05; D.Lgs.n. 164/07; L. n. 62/05; D.Lgs. n. 101/09;

  • D.Lgs. n. 505/95 e modifiche del D.Lgs. n. 26/07 (TU accise)


Sezione 3 Penale
Competenze: Diritto penale dell’economia

  • Reati societari. R.D. n. 262/42 (Codice Civile)

  • Reati fallimentari. R.D. 16.03.1942 n. 267

  • Reati tributari (ad eccezione del contrabbando)

  • D.Lgs. n. 74/2000

  • art. 644 non rientrante nella previsione di cui all'art. 51, comma 3 bis c.p.p.

  • D.Lgs. n. 231/07 (antiriciclaggio) e modi fiche(D.Lgs. n.  151/09)

  • D.Lgs. n. 387/93 e modifiche (TUB); D.Lgs.n. 415/96; L. n. 39/02; L. n. 262/05

  • D.Lgs. n. 58/98 e modifiche (TUF): L. n. 262/05; D.Lgs.n. 164/07; L. n. 62/05; D.Lgs. n. 101/09;

  • D.Lgs. n. 505/95 e modifiche del D.Lgs. n. 26/07 (TU accise)


Sezione 4 Penale
Competenze:
Diritto penale dell’economia

  • Reati societari, fallimentari e tributari (ad eccezione del contrabbando), D Lgs. 74/2000;

  • art. 644 c.p. non rientrante nella previsione di cui all'art. 51 co. 3 bis c.p.p.

416 generici

  • Reati di cui all'art. 416 c.p. (ad eccezione delle associazioni finalizzate al compimento di reati che rientrano nell'area di specializzazione di altre sezioni) limitatamente ai processi di peso da 16 a 25 (classe 8) e da 26 in su (classe 9)


Sezione 5 Penale
Competenze:
Soggetti deboli

  • Reati nei confronti dei soggetti deboli, tra cui i seguenti reati: libro II, tit. XI dall'art. 556 all'art. 574 bis c.p. (nonché le ipotesi di cui all'art.  12 sexies L. 898/70 come modificata con L. 74/ 1987 e di cui all'art. 3 I. 54/06, ora art.570 bis c.p.); 414  bis c.p.; 583bis c.p.; 600bis, ter, quater, quater1  e quinquies c.p.; 609bis e ss. c.p.; 612 bis c.p.; 643 c.p.)

Diritto penale del lavoro e reati colposi

  • Diritto penale del lavoro, ivi compresi i reati in materia di legislazione sociale, reati colposi

  1. art. 37 L. 689/81

  2. D.Lgs. n.276/03 "Riforma Biagi" (art. 18)

  3. D.Lgs. n. 81/08 (T.U. Lavoro)

  4. D.L. n. 463/83 convertito in L. n. 638/83 (contributi INPS)

  5. DLgs. n. 139/06 (prevenzione incendi)

  6. D.Lgs. n. 195/06 (protezione dei lavoratori dal rumore)

  7. D.Lgs. n. 257/06 (amianto)


Sezione 6 Penale
Competenze:
Criminalità organizzata

  • art. 51 comma 3 bis c.p.p. (escluse le ipotesi di cui all'art. 416 c.p. finalizzate a commettere i reati di cui agli artt. 600, 601 e 602 c.p. di competenza della Corte di Assise ovvero finalizzate al compimento di reati che appartengono alia specializzazione delle varie sezioni e che rientrano nell'area di assegnazione di dette sezioni);

  • 416 c.p. con finalità di terrorismo per fatti anteriori all'entrata in vigore dell’art. 270 bis c.p.;

  • 416 c.p. con finalità di sfruttamento della prostituzione;

  • 416 ter c.p.

  • 418 c.p.


Sezione 7 Penale
Competenze:
Pubblica Amministrazione  -  Ambiente

  • Reati contro la P.A. e I ‘Amministrazione della Giustizia: dall'art.314 c.p. all'art. 384 c.p.; art. 640 bis c.p.

  • Reati in tema di ambiente (aria, acqua, rifiuti), edilizia e urbanistica, sanità, caccia ed igiene degli alimenti:

  1. Edilizia: D.P.R. 2001, n. 380 (specie art. 44)

  2. Ambiente: D. Lgs. n. 152/06 (tutti i reati ivi previsti, in particolare: artt. 29 quattuordecies,  137, 255 comma 3, 256, 256 bis, 257, 258, 259, 260, 260 bis, 261 bis, 279)

  3. Reati di cui alla L. n. 136/83 e alla L. n. 209/03

  4. Paesaggio: D Lgs. n. 42/04 (in particolare, da art 169 ad art. 181)

  5. Fauna e Flora: L. n. 157/92

  6. Farmaci: D.Lgs. n. 219/06

  7. Alimenti: L. 283/62

  • Diffamazioni

416 generici

  • Reati di cui all'art. 416 c.p. (ad eccezione delle associazioni finalizzate al compimento di reati che rientrano nell'area di specializzazione di altre sezioni) limitatamente ai processi di peso da 16 a 25 (classe 8) e da 26 in su (classe 9)


Sezione 8 Penale
Competenze:
Criminalità organizzata

  • art. 51 comma 3 bis c.p.p. (escluse le ipotesi di cui all'art. 416 c.p. finalizzate a commettere i reati di cui agli artt. 600, 601 e 602 c.p. di competenza della Corte di Assise ovvero finalizzate al compimento di reati che appartengono alia specializzazione delle varie sezioni e che rientrano nell'area di assegnazione di dette sezioni);

  • 416 c.p. con finalità di terrorismo per fatti anteriori all'entrata in vigore dell’art. 270 bis c.p.;

  • 416 c.p. con finalità di sfruttamento della prostituzione;

  • 416 ter c.p.

  • 418 c.p.


Sezione 9 Penale
Competenze:
Soggetti deboli

  • Reati nei confronti dei soggetti deboli, tra cui i seguenti reati: libro II, tit. XI dall'art. 556 all'art. 574 bis c.p. (nonché le ipotesi di cui all'art.  12 sexies L. 898/70 come modificata con L. 74/ 1987 e di cui all'art. 3 I. 54/06, ora art.570 bis c.p.); 414  bis c.p.; 583bis c.p.; 600bis, ter, quater, quater1  e quinquies c.p.; 609bis e ss. c.p.; 612 bis c.p.; 643 c.p.)

Diritto penale del lavoro e reati colposi

  • Diritto penale del lavoro, ivi compresi i reati in materia di legislazione sociale, reati colposi

  1. art. 37 L. 689/81

  2. D.Lgs. n.276/03 "Riforma Biagi" (art. 18)

  3. D.Lgs. n. 81/08 (T.U. Lavoro)

  4. D.L. n. 463/83 convertito in L. n. 638/83 (contributi INPS)

  5. DLgs. n. 139/06 (prevenzione incendi)

  6. D.Lgs. n. 195/06 (protezione dei lavoratori dal rumore)

  7. D.Lgs. n. 257/06 (amianto)


Sezione 10 Penale
Competenze:
Pubblica Amministrazione  -  Ambiente

  • Reati contro la P.A. e I ‘Amministrazione della Giustizia: dall'art.314 c.p. all'art. 384 c.p.; art. 640 bis c.p.

  • Reati in tema di ambiente (aria, acqua, rifiuti), edilizia e urbanistica, sanità, caccia ed igiene degli alimenti:

  1. Edilizia: D.P.R. 2001, n. 380 (specie art. 44)

  2. bAmbiente: D. Lgs. n. 152/06 (tutti i reati ivi previsti, in particolare: artt. 29 quattuordecies,  137, 255 comma 3, 256, 256 bis, 257, 258, 259, 260, 260 bis, 261 bis, 279)

  3. Reati di cui alla L. n. 136/83 e alla L. n. 209/03

  4. Paesaggio: D Lgs. n. 42/04 (in particolare, da art 169 ad art. 181)

  5. Fauna e Flora: L. n. 157/92

  6. Farmaci: D.Lgs. n. 219/06

  7. Alimenti: L. 283/62

  • Diffamazioni

416 generici

  • Reati di cui all'art. 416 c.p. (ad eccezione delle associazioni finalizzate al compimento di reati che rientrano nell'area di specializzazione di altre sezioni) limitatamente ai processi di peso da 16 a 25 (classe 8) e da 26 in su (classe 9)


Sezione 11 Penale
Competenze:
Soggetti deboli

  • Reati nei confronti dei soggetti deboli, tra cui i seguenti reati: libro II, tit. XI dall'art. 556 all'art. 574 bis c.p. (nonché le ipotesi di cui all'art.  12 sexies L. 898/70 come modificata con L. 74/ 1987 e di cui all'art. 3 I. 54/06, ora art.570 bis c.p.); 414  bis c.p.; 583bis c.p.; 600bis, ter, quater, quater1  e quinquies c.p.; 609bis e ss. c.p.; 612 bis c.p.; 643 c.p.)

Diritto penale del lavoro e reati colposi

  • Diritto penale del lavoro, ivi compresi i reati in materia di legislazione sociale, reati colposi

  1. art. 37 L. 689/81

  2. D.Lgs. n.276/03 "Riforma Biagi" (art. 18)

  3. D.Lgs. n. 81/08 (T.U. Lavoro)

  4. D.L. n. 463/83 convertito in L. n. 638/83 (contributi INPS)

  5. DLgs. n. 139/06 (prevenzione incendi)

  6. D.Lgs. n. 195/06 (protezione dei lavoratori dal rumore)

  7. D.Lgs. n. 257/06 (amianto)

Reati informatici

  • Reati informatici ( 495 bis c.p., 615 ter, quater, quinquies c.p., 635 bis, ter, quater e quinquies c.p., 640 ter e quinquies c.p.)

  • Reati contro privative industriali e diritti d’autore ( artt. 473/474 c.p., art.514 c.p., art. 517 bis, ter, quater, art 617, 617 bis, quater, quinquies, sexies, art 621 e 623 c.p., art.127 D.Lgvo 30/2005, artt. 171-174 L.633/1941)


Sezione 12 Penale - Riesame
Competenze:

  • Riesame delle ordinanze che dispongono una misura coercitiva personale emesse dai Tribunali del Distretto e/o dalla Corte d’Appello di Milano;

  • Appello contro le ordinanze in materie di misure cautelari personali emesse dai Tribunali del Distretto e/o dalla Corte d’Appello di Milano;

  • Riesame delle ordinanze che dispongono misure cautelari reali emesse dal Tribunale di Milano;

  • Appello delle ordinanze in materia di misure cautelari reali emesse dal Tribunale di Milano.


Sezione 13 Penale - S.A.M.P.
Competenze:
Gestione dei fascicoli relativi ai procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione personali e patrimoniali.

Corte di Assise
Competenze:
Reati di competenza della Corte d'Assise

Sezione GIP - GUP
Competenze:
Competenze: Il giudice per le indagini preliminari (G.I.P.) emette tutti i provvedimenti che nel corso delle indagini, condotte dalla Procura, possano incidere sui diritti fondamentali della persona. La figura del GIP garantisce al cittadino indagato che i provvedimenti emessi nel corso dell’indagine nei suoi confronti siano vagliati da un giudice terzo diverso dal procuratore che lo indaga.

Centrale Penale
Competenze:
Iscrizione a ruolo e conseguente assegnazione a sezione dei processi penali; servizio Videoconferenze; servizio Trasferte; rilascio Informazioni Settore Penale; gestione e rilascio copie sentenze penali pronunciate nell’ultimo quinquennio; esecuzione sentenze penali relative a procedimenti definiti nei successivi gradi di giudizio; segreteria presidente delegato settore penale; tenuta registri: patrocinio a spese dello stato, registro spese prenotate a debito, registro fondo unico giustizia, registri cartacei iscrizione procedimenti dal 1997 al 1999.

Cancelleria Direttissime ed Esecuzione Direttissime
Competenze:
SEZIONE DIRETTISSIME - si occupa dei procedimenti per rito direttissimo monocratici - adempimenti pre- e post udienza; assistenza al magistrato in udienza; gestione registro informatizzato SICP; sportello al pubblico; deposito sentenze ed esecuzione delle stesse; incidenti di esecuzione relativi alle sentenze emesse con rito direttissimo.

Corpi di Reato
Competenze:
L’Ufficio riceve, registra e custodisce i corpi di reato (ordinari e di valore) tenendoli a disposizione dell’A.G.; esegue i provvedimenti di destinazione definitiva dei reperti custoditi (restituzione, confisca, vendita o distruzione).

Depositi Giudiziari
Competenze:
L’Ufficio Corpi di Reato si occupa della gestione dei beni sequestrati dall’Autorità Giudiziaria e depositati presso terzi. La sua funzione è quella di curare l’esecuzione dei provvedimenti del giudice sulla destinazione del corpo di reato nonché quella di porre in vendita i beni confiscati o sequestrati. Rilascia certificato estratto del verbale di vendita.

bottom of page